Qualità

Nel 1998, con la precedente denominazione di Casa di Cura Poggio del Sole, il Centro Chirurgico Toscano ha ottenuto la certificazione UNI EN ISO 9001, che tuttora mantiene in entrambi i Presidi.
 
Nel 2016  è stato ottenuto anche l’accreditamento internazionale con l'Ente statunitense Joint Commission International.
 
Il Centro Chirurgico Toscano è oggi una società che gestisce strutture ospedaliere accreditate con il Sistema Sanitario Nazionale e che persegue costantemente il mantenimento di un alto livello di servizio adeguato ad ottenere la soddisfazione del Paziente, attraverso l’eliminazione dei disagi e la prevenzione delle non conformità nel trattamento ospedaliero.
 
Si intende per “non conformità”, qualunque problema organizzativo  o assistenziale che qualsiasi Operatore segnali per scritto.
Se il problema è segnalato per scritto da un Utente, la non conformità è considerata “grave”.
 
Ogni settimana il Direttore Generale, il Direttore Sanitario e il Responsabile Ufficio Qualità si incontrano per esaminare le “non conformità” della settimana precedente a attuare immediatamente le possibili azioni correttive e preventive.
 
L’Ufficio Qualità esegue periodicamente “audit”, cioè ispezioni volte alla verifica del rispetto delle norme che regolano la vita ospedaliera.
Queste norme sono scritte e vengono consegnate agli Operatori secondo la propria competenza.
 
 All’interno della struttura vengono organizzati periodicamente incontri di aggiornamento per il personale medico, infermieristico, ausiliario e amministrativo.
 
Ogni sei mesi circa tutti i responsabili degli Uffici e dei Reparti si incontrano in una riunione “di staff” per esaminare l’andamento complessivo del Centro e discutere sulle ipotesi di soluzione dei principali problemi.
Le soluzioni indicate devono essere attuate dai responsabili dei relativi Uffici o Reparti, secondo il principio per cui ad ogni responsabilità deve corrispondere altrettanto potere, il cui uso costituisce un dovere.
 
Presso il Centro Chirurgico Toscano non è vero che tutti sono utili e nessuno è indispensabile, al contrario: chi non è o non si sente indispensabile, non serve.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X